Il Palazzo Apostolico

Con il termine Palazzo Apostolico (ma anche con le espressioni Palazzi Vaticani, Palazzi Pontifici o Palazzi Papali) si fa riferimento alla residenza ufficiale del Papa all'interno della Città del Vaticano.

I Palazzi Apostolici sono un complesso di costruzioni realizzate tra il XII secolo e il XIX secolo. La struttura comprende l'Appartamento Papale, la Segreteria di Stato, l'Appartamento del Cardinale Segretario di Stato, l'appartamento dell'Arcivescovo Sostituto, l'Ufficio delle Celebrazioni Liturgiche e del Sommo Pontefice, la Prefettura della Casa Pontificia, la Biblioteca Apostolica Vaticana, i Musei Vaticani e l'Archivio Segreto Vaticano.

In aggiunta a ciò, il complesso di costruzioni comprende oltre mille stanze, tra cui figurano la Cappella Sistina, la Sala Regia, la Scala Regia, la Cappella Paolina, la Sala Ducale e le Stanze e le Logge affrascate da Raffaello.

Il Palazzo Apostolico è una delle residenze papali ufficiali. Le altre comprendono il Palazzo del Laterano e le ville pontificie di Castel Gandolfo, queste ultime utilizzate per le ferie estive.